KING OF THE JUNGLE!!!

Purtroppo io e Cristian (aka il riccio) siamo da poco tornati dal nostro Trip Thailandese alla dura realtà italiana, mi prendo io la responsabilità di fare un piccolo report solo perché detentore delle foto ;).

Innanzitutto vorrei sottolineare che organizzare questo viaggio non è stato per nulla facile e che fino alla fine siamo rimasti nell’incertezza  di poter pescare a causa delle condizioni meteo avverse.

Sicuramente è stata  la pesca più tecnica e impegnativa, sia fisicamente che mentalmente, da me mai praticata:  tutto mi sarei immaginato, ma mai un’azione così estrema. Canne da 16 lb, trecciato da 40 lb e terminale di circa un metro in nylon dello 0.60, ma soprattutto, un bel buzzbait in line da 1 oz recuperato a velocità FOLLI!!!

Inizio con una carrellata di foto, poi magari insieme al riccio vedremo gli aspetti sia tecnici che goliardici 😉






























Due righe sulle esche utilizzate: la cosa impressionante è che tutte vanno recuperate a fuoco, più o meno la stessa velocità che utilizziamo da noi quando a fine recupero si vuole togliere l’esca prima possibile dall’acqua per poter rilanciare, anzi di più!!!

Per il 90% si pesca con buzzbait in line da 1 oz, poi jerk recuperati sempre a fuoco sotto la superficie e qualche altro TW tipo buzz frog, buzzjet (ottimo) e qualche WTD tipo yo-zuri, in ogni caso più del movimento dell’esca risulta determinante il “suono”.

Inutile dire che la difesa una volta incannati è qualcosa di indescrivibile, sentirete il riccio che per poco mi finisce in acqua e si è distrutto una mano sul pesce che vedete nella foto!!!

Anche gli Hampala Barb o Jungle Perch (quella specie di scardolone colorato) si pescano TW con i buzz oppure con ondulanti, ovviamente tutto recuperato a fuoco e ovviamente tirano come dei forsennati…….

Sto sistemando le foto, aggiungo qualche foto sul tema “animali”… peccato che le foto negli acquari non vengano bene perché pesci così immensi, tutti insieme, bè dubito si possano vedere in altre parti del mondo….

Varani al Lumpini Park, un parco pubblico di Bangkok dove la gente fa jogging e Tai Chi


Acquario di Bangkok… IMPERDIBILE!!! Nella vasca dei giganti d’acqua dolce nuota un po’ di tutto, gar, redtail catfish, Mekong Catfish, Giant Stingray ma le ARAPAIME della vasca pescano più di 100 kg e hanno solo 10 anni!!! (una delle inservienti mi ha confidato che sono così perché mangiano troppo ;))

Riccio di mare….

Uccello in tempio UDON

Gigli selvatici al limitare della foresta sempreverde ad Udon

Lucertola bicolor

Mekong Catfish, il pesce più grande d’acqua dolce, però ma questi “gattini” in un laghetto in un parco mangiavano dalle mani e si facevano accarezzare….


Chiocciole giganti d’acqua dolce…

Al prossimo giro metto un po’ di cultura e gastronomia!!!

Allora ecco in due righe la storia del tizio di cui sopra….

Dovete sapere che i Buddisti “veri” devono passare un periodo della loro vita in monastero, come monaci; questo periodo varia molto, oggigiorno va da una settimana per i ragazzini più agitati a potenzialmente tutta la vita, è una scelta personale, si può entrare ed uscire dalla realtà monastica a piacimento…

Ora il ragazzo nella foto si era particolarmente distinto come giovane monaco per opere di bene etc etc, fatto sta che un bel giorno decide di morire e accidenti succede che i giorni passano e lui non si decompone (stiamo parlando di 40-50 anni fa) tutti vedono il miracolo e iniziano a raccogliere donazioni per costruire una sorta di mausoleo – monastero e un parco a tema religioso (seguono alcune foto)…. La spiegazione che ho dato io è che il povero monaco probabilmente cadde in coma, ci rimase un bel po’ e alla fine fu infilato in una teca di vetro, bè in Thailandia succedeva anche questo (oltre a costruire i migliori tamburi con la pelle del ventre delle vergini che si sacrificavano felicemente per la famiglia, ma questa è un’altra storia, anche se nel mausoleo ci sono un sacco di tamburi datati……)

Carico le ultime foto a sfondo socio culturale, statue, fiumi, cibi prelibati (Tilapia e Sushi di gambero d’acqua dolce SUPERMEGAIPERFOTTUTAMENTE piccante…








E con questa carrellata le foto finiscono, il viaggio è alle spalle, ma…. chissà…

Annunci
Comments
One Response to “KING OF THE JUNGLE!!!”
  1. NikonNikon ha detto:

    Complimenti, veramente un bel sito… dovresti aprire una rubrica nel forum di sawadee.it , molti amanti della thailandia non sanno dove andare a pescare.
    ciao e ancora complimenti.
    NikonNikon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...